Advertisement
Nike Silver Storm Pack, una tempesta estiva

Nike Silver Storm Pack, una tempesta estiva

Per alcuni la stagione è finita. Ci si può godere il caldo, l’estate, le vacanze. C’è invece chi si gioca ancora tanto, tantissimo. C’è chi sabato ha una finale di Champions League da giocarsi, chi deve preparare la Copa America e chi ha il non meno importante torneo estivo con la squadra di amici. Per questa estate 2015, Nike ha pensato anche ai campioni e agli appassionati che non vogliono o non possono andare in vacanza. Per l’occasione ecco il Silver Storm Pack!

La scelta della colorazione di questo pacchetto è ispirata a una tempesta d’argento, che avvolge il gioco e le scarpette. Una tempesta da portare in campo per aggredire gli avversari e raggiungere l’obiettivo principale: la vittoria.

L’unica novità a livello tecnico è sicuramente rappresentata dalle Hypervenom II, il nuovo silo che testeremo venerdì a Berlino, ospiti di Nike, e che vi abbiamo presentato qui. Neymar indosserà sicuramente questi nuovi gioiellini nel match più importante della sua stagione: Barcellona – Juventus, in palio la Coppa “dalle grandi orecchie”. Per chi non ama la versione con il collare, rimane la versione classica, che vedremo ai piedi di Wayne Rooney nella prossima stagione.

Paul Pogba ce le aveva mostrate in anteprima a San Siro nell’ultimo Inter – Juventus, e oggi abbiamo l’ufficialità: la nuova colorazione delle Magista Obra è molto accattivante. Tomaia e collarino dynamic fit grigi e neri con swoosh azzurro per palati fini, ma anche famelici di erba, sudore e passione.

Come al solito, la versione Opus rispecchia la Obra senza collarino (per intenderci le scarpe del “jefesito” Mascherano), mentre al contrario degli ultimi pack, la Tiempo Legend si distingue rispetto alla compagna Magista poiché veste uno Swoosh verde brillante. Sabato, nella finale di Berlino, la vedremo per la prima volta in partita ufficiale ai piedi di Gerard Piqué e Carlitos Tevez.

Passando allo storico silo Mercurial, le Superfly e le Vapor vestono lo stesso colore. Base grigia argentata e swoosh rosa. Una scelta forte, che incarna a pieno lo spirito innovativo firmato Nike. Forse i puristi delle scarpette old style storceranno il naso, ma quando Marchisio e Vidal le avranno ai piedi nella partita che assegnerà la Champions League, anche i più duri – ne siamo certi – se ne innamoreranno.



Post a new comment