Moda e architettura sulle maglie del Milan 2020/21

Moda e architettura sulle maglie del Milan 2020/21

Con la stagione in corso vicina alla conclusione e la prossima a un passo, Puma ha ufficializzato oggi le maglie Milan 2020-2021 home. La divisa, ispirata all’eleganza e alla maestosità della città di Milano e alla sua architettura, si caratterizza soprattutto per il raffinato pattern geometrico che trova spazio all’interno delle strisce verticali.

Le nuove maglie del Milan 2020-2021

Le maglie home del Milan 2020/21 presentano un tradizionale girocollo, con bande rossonere larghe, a differenza della divisa 2019/20, maniche e spalle nere.

All’interno delle strisce, una grafica geometrica all-over che richiama la pavimentazione della Galleria Vittorio Emanuele II ed emerge in maniera particolarmente visibile dalle bande nere.

Sulla versione da gara, spiccano le lavorazioni al laser per una migliore traspirabilità sotto le spalle, sulla parte anteriore, e appena sotto il colletto su quella posteriore.

Il kit delle nuove maglie del Milan sarà completato, a seconda delle esigenze della gara, da pantaloncini e calzettoni bianchi o neri, come da tradizione milanista.

La Galleria Vittorio Emanuele

La Galleria Vittorio Emanuele II (per i milanesi semplicemente la Galleria) è uno dei simboli del centro cittadino, a metà strada fra Storia e modernità: a un passo dal Duomo ma circondata da vetrine e negozi sin dalla sua costruzione.

Costruita nella seconda metà dell’Ottocento – infatti – la Galleria è il più antico centro commerciale d’Italia, sviluppato in un doppio porticato di quattro piani nel cuore di Milano e prendeva il nome da quello che fu il primo Re dell’Italia unita.

Oggi, trova un nuovo spazio simbolico all’interno delle nuove maglie del Milan.

Le terze maglie del Milan 2020-2021

Come da anticipazioni, Puma ha svelato anche la terza maglia del Milan 2020/21, che trae ispirazione dal mondo dell’Alta Moda che ha proprio nella città di Milano una delle sue capitali. 

La nuova terza maglie del Milan 2020-2021

La base della maglia è un verde acqua molto scuro e tendente all’azzurro, che ricorda anche la storica quarta maglia Lotto della stagione 1995/96 (foto sotto). 

Savicevic e R. Baggio nel precampionato 1995/96

La caratteristica principale è però il pattern pied-de-poule (o Houndstooth), nato in Scozia ma ormai internazionalmente sinonimo di alta sartoria, ruotato di 45 gradi e realizzato in tono su tono sulla parte inferiore della divisa. 

I giocatori con le nuove terze maglie Milan 2020/21

La rotazione è stata ideata affinché il motivo geometrico richiamasse in maniera immediata la M di Milano.

La tecnologia Puma sulle maglie del Milan

Scollo e giromanica sono rifiniti in una tonalità più scura dello stesso colore, che poi ritroviamo anche sui due elementi del kit, pantaloncini e calzettoni. 

La nuova maglia third del Milan

Anche le nuove terze maglie Milan 2020-2021 hanno le stesse caratteristiche tecniche delle maglie home, con tecnologia di termoregolazione PUM, sistema di gestione dell’umidità migliorato, perforazione a taglio laser sul davanti e jacquard tecnico sul retro.

Maglie Milan 2020-2021, la puntata del nostro podcast

Al Milan e alle sue maglie abbiamo dedicato anche una puntata del nostro podcast Kitpocalypse Now. Ospite Daniele Mazzanti.

Il progetto Puma “Crafted from culture”

Queste maglie 2020-2021 del Milan è la naturale prosecuzione del progetto che Puma sta portando avanti con i suoi club in questi anni: “Crafted from culture”.

Come ha spiegato David Bremond, Head of Product Line Management Teamsport di Puma, “Il Milan è più di una squadra di calcio, rappresenta la cultura della città. Abbiamo voluto creare delle maglie del Milan Puma che rispettassero le tradizioni del club e che parlassero ai suoi tifosi in Italia e all’estero. Abbiamo aggiunto a questa maglia un’architettura iconica e immediatamente riconoscibile per rappresentare al meglio non solo la città ma anche la sua cultura”.

Soddisfazione anche da parte rossonera: “Milano ha molte anime – spiega Casper Stylsvig, Chief Revenue Officer di AC Milan – l’architettura, il design, la moda. Quest’ultima è stata scelta per dare l’impronta alla terza maglia che Puma ha realizzato con grande maestria. Una maglia decisamente innovativa, che ha incontrato immediatamente il nostro gusto e che siamo sicuri sarà un successo anche tra i tifosi del Milan”.

Maglie Milan 2020-2021: dove trovarle

I kit 2020/21 del Milan sono in vendita (€ 120 la versione match, € 90 la replica) su Puma.com, nei Puma store, nei negozi ufficiali AC Milan, su store.milan.com e presso i migliori retailer.