Tutte le maglie della Premier League 2022-2023

Tutte le maglie della Premier League 2022-2023

Neanche il tempo di archiviare la stagione 2021-22 ed è già tempo di pensare alle maglie della Premier League 2022-2023. Il campionato inglese è forse il miglior esempio in materia, dato che – spesso – già nelle ultime gare dell’anno vediamo in campo alcune delle maglie della stagione successiva.

Quest’anno solo l’Arsenal lo ha fatto, nel corso della giornata numero 38, per cui la curiosità sulle altre 50 (e più) divise resta alta. Ecco, dunque, la nostra consueta carrellata con tutte le divise già ufficializzate.

Le maglie della Premier League 2022-2023

Arsenal – adidas

La maglia home Arsenal 2022-2023 ha esordito all’Emirates nell’ultima giornata dello scorso campionato contro l’Everton. Il design è molto classico, con corpo rosso e maniche a giro bianche. Le stripes adidas sono solo sulle spalle.

Il dettaglio che colpisce di più è anche quello più vintage: il colletto a polo bianco, con bottoncino frontale, impreziosito da una grafica “a fulmine” sull’orlo inferiore, gentile omaggio ai look Nike dell’Arsenal di metà anni ’90. È la prima maglia con il colletto da quando i Gunners è tornata ad adidas e anche la prima dal 2017/18.

Aston Villa

Bournemouth

Brentford

Brighton

Chelsea

Crystal Palace

Everton

Fulham

Leeds

Tutte le maglie della prossima Premier League

Leicester City – adidas

Stile classicheggiante per il Leicester City, che sulla home riprende un classico template anni ’70, con colletto a V (finalmente!) e orli delle maniche bianchi su sfondo blue royal.

Meno convincente le applicazioni dorate di crest societario (monocromatico) e badge dello sponsor, mentre le three stripes adidas sono, come ormai consuetudine moderna, solo sulle spalle, in bianco.

Liverpool – Nike

Look molto sobrio per il kit home 2022/23 del Liverpool, completamente rosso e “dominato” in qualche modo dal template scelto da Nike per i suoi top team della prossima stagione: il Vaporknit 22/23, caratterizzato dall’inconfondibile trama del nuovo tessuto Dri-Fit Adv e dal particolare disegno delle maniche raglan, che qui si sposano a un girocollo minimal.

Sugli orli delle maniche compare, tono su tono, l’acronimo YNWA; sul retro del collo, in bianco, il consueto logo che ricorda le 97 vittime della tragedia di Hillsbrough.

Manchester City – Puma

Stile vintage anche per il Manchester City. La maglia home 2022-2023 rende omaggio alle squadre che giocarono fra fine anni ’60 e il 1972, guidate dal leggendario (oltre 490 presenze) Colin Bell.

Su tutti i dettagli spiccano i bordi granata e bianchi del girocollo e delle maniche e lo stemma in posizione centrale, allineato anche al logo Puma. All’interno del collo, un piccolo logo a forma di corona rende omaggio allo storico soprannome di Bell, per i tifosi semplicemente The King.

Il granata è il colore che in quegli anni caratterizzò tutti i kit dei Citizens, comparendo soprattutto sui calzettoni. La base del kit rimane, ovviamente, il caratteristico light blue che ha reso celebre il City e tutte le sue divise più iconiche. Sul retro del collo è applicato anche un piccolo veliero che sormonta la scritta CITY, la stessa imbarcazione che compare nello stemma cittadino e nel crest della squadra campione di Inghilterra 2021/22.

Manchester United

Newcastle United – Castore

Maglia “importante” per il Newcastle, che taglia assieme al brand britannico Castore il traguardo dei 130 anni.

La maglia home Newcastle 2022/23 è la classica bianconera a righe verticali, con girocollo e bordi delle maniche bianchi e rifiniti da una sottile riga nera centrale. Le righe hanno ampiezza media e sono sette su fronte e retro, con maniche raglan sempre bianconere.

Spicca su questo kit così classico la scelta dell’azzurro per il logo degli sponsor, sulla parte destra del petto e in posizione centrale. Due piccoli dettagli – sempre azzurri – si trovano sulla parte posteriore della maglia, sul retro del collo l’acronimo NUFC e, nella parte bassa, una piccola scritta 130 Years in verticale.

Southampton

Tottenham

Essenziale anche la nuova divisa del Tottenham, una delle prime maglie Premier League 2022-2023 ad essere svelate, a giugno. Il template usato è sempre il Vaporknit Nike 22/23, il colore dominante è ovviamente il bianco, così come per il City i dettagli che spiccano di più sono girocolli e bordi manica a contrasto, bicolori.

Qui l’elemento di rottura è dato dal giallo fluo, utilizzato da Nike sulle divise degli Spurs già due stagioni fa.

West Ham United

Stile inusuale per il West Ham 2022/23, la cui divisa Umbro richiama le maglie dei primissimi anni ’90.

Claret and Blue restano dominanti, ma il celeste anzi che restare confinato alle sole maniche, compare sull’attillato girocollo, sui bordi manica e sulla grafica geometrica che occupa la parte delle spalle.

Questa richiama sia le divise disegnate da Butka nel periodo 1991-93, sia il design della copertura del London Stadium, dal 2016 “casa” degli Hammers dopo l’addio ad Upton Park.

Wolverhampton