Il Liverpool avrà le maglie Nike, vinta la causa contro NB

Il Liverpool avrà le maglie Nike, vinta la causa contro NB

A mettere la parola fine alla telenovela Nerd più seguita dell’autunno (e al matrimonio fra Liverpool e New Balance) ci ha pensato, come spesso accade, un giudice. Da giugno 2020 il Liverpool vestirà maglie Nike e lo farà dopo aver vinto la causa davanti all’Alta Corte inglese contro New Balance.

Liverpool maglie Nike dal 2020: vinta la causa contro NB


A citare in giudizio i campioni d’Europa era stato proprio l’attuale fornitore di abbigliamento tecnico. NB Football riteneva, in base al contratto attuale – in scadenza nel maggio prossimo – di avere la facoltà di estendere l’accordo semplicemente pareggiando l’offerta economica di Nike.

E qui viene il bello. Perché a quanto pare per i giudici New Balance non sarebbe in grado di raggiungere l’offerta della Nike, non tanto nella parte fissa (30 milioni di sterline all’anno per 5 stagioni, secondo l’Independent) quanto in quella relativa a marketing e distribuzione globale. Che garantirà al Liverpool altri introiti milionari, pari secondo la stampa britannica al 20% delle vendite nette su tutto il materiale “griffato” LFC.

Liverpool maglie Nike dal 2020, decisiva la struttura di vendita del brand

Liverpool maglie Nike

I giudici della High Court hanno stabilito che New Balance non può garantire una struttura di vendita che la stampa inglese riferisce essere di “almeno 6.000 negozi in tutto il mondo, 500 dei quali Nike Store”. E a nulla è servito a NB offrire un fisso più alto (fra i 40 e i 45 milioni di sterline all’anno più le parti variabili): il Liverpool, è evidente, scommette su se stesso e su Nike.

Una fine amara per un matrimonio durato 5 anni (più 3 con il marchio Warrior), iniziato con un Liverpool FC lontano dai fasti del passato e terminato con due finali di Champions League di fila e una coppa alzata sotto il cielo di Madrid, prima della amara coda legale.

Liverpool maglie Nike: come saranno?

Liverpool maglie Nike

Dal punto di vista economico, il Liverpool cerca quel salto di qualità che lo può avvicinare agli accordi record siglati da Manchester United (adidas, 86 milioni) e Chelsea (Nike, 60 mln).

Dal punto di vista più Nerd, invece, c’è grande curiosità per vedere il lavoro di Nike che – a quanto pare – avrebbe già investito 6 milioni di sterline per disegnare e produrre i primi materiali dedicati ai Reds.