Adidas Ace 16+ Purecontrol, il test

Adidas Ace 16+ Purecontrol, il test

ADIDAS ACE 16 PURECONTROL

Wow… Abbiamo passato molto tempo a cercare le parole giuste per l’inizio di questa recensione, ma quando pensavamo al test delle Adidas Ace 16+ Purecontrol, le Laceless del marchio tedesco, questa era davvero l’unica che ci veniva in mente. Perché dopo aver portato in campo la scarpa top dedicata dal brand al controllo abbiamo avuto la netta sensazione di aver messo ai piedi qualcosa che, nel mondo delle scarpe da calcio, verrà ricordato a lungo. Un paio di scarpini moderni e leggeri, a collo alto, completamente privi di lacci. Roba forte, già sulla carta.

ADIDAS ACE 16 PURECONTROL

Le trovate su Adidas.com a questo link

Ma, in realtà, è sul campo che le Ace 16+ Purecontrol ci hanno conquistato. Le prime osservazione che ci sembra giusto riportare sono quelle sulla calzata. Le Ace 16+ Laceless sono bellissime, ma un po’ tutti ci chiedevamo come fosse indossarle e muoversi (possibilmente con un senso) in campo con uno scarpino del genere. Bisogna subito dire che le Ace 16+ Purecontrol sono scarpe molto comode, che avvolgono il piede di chi le usa con una precisione estrema, molto vicina alla calzata perfetta. Non troppo strette né troppo larghe, danno inoltre una sensazione di grandissima libertà di movimento che è davvero coinvolgente. Ci sono dei però, ovviamente. Sono legati principalmente al fatto che – come già le Ace 16.1 Primeknit – le Purecontrol necessitano di un po’ di rodaggio prima di dare del tu al vostro piede. Le prime volte possono apparire un po’ rigide e “dure” ma – fidatevi di noi – è solo una questione di tempo, basta qualche allenamento.

ADIDAS ACE 16 PURECONTROL

Le trovate su Adidas.com a questo link

Una volta finito lo “svezzamento” le Ace Purecontrol avvolgeranno il vostro piede come un guanto. A riguardo ci sembra utile sottolineare come la taglia corrisponda a quelle delle altre Adidas: potete dunque acquistarle del vostro solito numero, nonostante l’assenza di lacci ci induca a pensare a una struttura che tende a cedere e ad allargarsi con il tempo. Da segnalare anche i morbidi cuscinetti interni sul tallone, che migliorano il comfort generale dello scarpino. Un discorso a parte merita la procedura da adottare per indossarle; a tale pro, la scarpa ha due linguette, una nella parte posteriore del collarino e una davanti, che possono essere usate per aiutarsi a infilare il piede. In più, nella confezione base fornita da Adidas è compreso anche un simpatico calzascarpe che ha aiutato non poco i nostri primi fantozziani tentativi (e anche i secondi, tragici). Scherzi a parte, è una pratica alla quale ci si abitua rapidamente con l’uso ripetuto.

 – Il test dei nostri amici Footballerz Italy –

In campo. Alla prova del campo, la  Ace 16+ Purecontrol si è rivelata una signora scarpa da calcio. La struttura garantisce una buonissima stabilità, tenendo la caviglia ferma senza limitarne i movimenti o, se preferite, lasciando al piede piena libertà di movimento senza però “metterlo in pericolo”. Un dettaglio non da poco, che permette di scorrazzare a vostro piacimento per il campo, compresi cambi di passo e di direzione, senza il timore di rovinare a terra o prendere una storta. Poi, intendiamoci, è una scarpa dedicata al controllo, per cui se chiedete qualcosa in più da quel punto di vista specifico, forse vi conviene orientarvi verso le X16, per fare un esempio. Prendendo in esame anche il rapporto con il pallone e tutto quello che ne consegue, la Ace 16 Purecontrol è davvero meravigliosa. Le superfici lisce che avvolgono il piede garantiscono un controllo naturale in tutte le circostanze, a 360 gradi, e rendono la fase di calcio un vero piacere; impareggiabile, in particolare, la sensazione che si prova colpendo il pallone nei punti dove, in altri modelli più tradizionali, si ha l’impiccio dei lacci. Voto alto anche per la copertura sintetica che protegge dall’usura e dal bagnato la tomaia in Primeknit, allungando di fatto la vita delle vostre Ace 16+ Purecontrol.

ADIDAS ACE 16 PURECONTROL

Le trovate su Adidas.com a questo link

Difficile dire con esattezza a chi si adatti di più questa scarpa, nella quale le innovazioni tecnologiche vanno di pari passo (come vedremo sotto) con quelle estetiche. Dal punto di vista tecnico ci sentiamo di indicarla a registi di centrocampo o trequartisti, o magari ad attaccanti d’estro. Tenete ben chiaro, però, che ci vuole una certa personalità per scendere in campo così!

Estetica. Un design rivoluzionario che ci ha conquistato in ogni suo aspetto. Abbiamo avuto l’occasione di provare e fotografare tutte le colorazioni uscite sul mercato per questo modello. Ovviamente l’aspetto estetico è molto soggettivo, ma dal nostro punto di vista lo stellar Pack è la colorazione meglio riuscita, garantendo eleganza e aggressività: presupposti fondamentali per una scarpa tosta come la Ace16+ Purecontrol.

ADIDAS ACE 16 PURECONTROL