Top 5: le migliori scarpe da calcio del 2017

Top 5: le migliori scarpe da calcio del 2017

Come ogni anno cerchiamo di prepararci a tutte le novità dei prossimi 12 mesi, facendo un bilancio ragionato delle scarpe più importanti che hanno calcato i campi (professionistici e non) durante l’anno: le migliori scarpe da calcio 2017.

Sceglierle, di questi tempi, non è così facile. Le novità sono tante, i brand rilasciano nuovi modelli continuamente aggiornati. Per la nostra lista ci siamo basati sulle opinione dei nostri tester, su quelle della community (sì, proprio voi) e sul riscontro dei vari modelli visto in campo ai più alti livelli.

************

Migliori Scarpe da Calcio 2017 | Nike Hypervenom Phantom 3

Comprale su Nike.com  oppure Comprale su Calcioshop

Per continuare il progetto Hypervenom, dopo il flop (poi parzialmente corretto) della versione #2, in Nike hanno messo davvero tanto impegno, riuscendo a consegnarci una scarpa moderna, rinnovata, leggera, perfetta per il gioco rapido. Ma soprattutto (e lo dicono le statistiche) ultra-dominante proprio dove loro volevano: in area di rigore.

Sono le scarpe di Kane, Icardi, Cavani, Higuain, Lewandowski: tutti ai vertici delle classifiche dei marcatori nelle rispettive nazioni. Utilizzatissime sia nella versione alta che nella low cut (la prima in Flyknit senza collarino), hanno iniziato poi a farsi apprezzare anche da centrocampisti e difensori.

Uno scarpino efficace e senza troppi fronzoli, che per noi sta benissimo nella top 5 delle migliori scarpe da calcio 2017.

Migliori Scarpe da Calcio 2017 | Adidas Predator 18+

Migliori Scarpe da Calcio 2017

Comprale su Adidas.it

Non è possibile pensare di non inserire in questa top 5 le nuove Predator, le scarpe del ritorno di Predator. Negli ultimi due anni (in realtà molti di più, supponiamo…) Adidas aveva lavorato sodo sul concetto di scarpa senza lacci, accantonando la sua scarpa top. Ora la fa rientrare in scena, proprio nell’anno premondiale, e il ritorno è assolutamente da Predator.

Molti hanno storto il naso per la vicinanza alle ACE 17 e la distanza – invece  dalle vecchie Preds. Ma dimenticano che sin dal ’94 Predator è stato l’avamposto Adidas nella terra dell’innovazione, il tentativo di spostare l’orizzonte un po’ più avanti in termini (ovviamente) di performance legate al controllo del gioco.

E in questo da subito la nuova Adidas Predator 18+ ci è sembrata all’altezza del compito. Stabile, perfetta attorno al piede sin dai primi utilizzi grazie alla nuova struttura e al nuovo collare, permette di concentrarsi senza “distrazioni” sull’oggetto fondamentale del gioco: il pallone.

Rispetto alle ACE 16 e 17 perde forse qualcosa in termini di calcio del pallone (le “sorelline” hanno fatto fare cose turche persino a noi), ma ci sembra una scarpa – dalla nuova tomaia alla suola ridisegnata – destinata a restare molto a lungo come nuovo punto di riferimento di un mondo dove – secondo noi – non ha più tanto senso parlare di segmenti in maniera rigida.

Aspettiamo una Predator 18 in pelle “per tutti” per un voto più alto. Bentornata!

 

Migliori Scarpe da Calcio 2017 | Puma evoPOWER Vigor 1

Sottovalutate dalla critica (e forse, in fondo, dalla stessa Puma, che pare le stia pensionando) ma parecchio apprezzate dalla tribù Nerd. Per noi, le evoPOWER Vigor sono state tra le migliori scarpe lanciate sul mercato in questo 2017.

Merito del peso ridotto, della nuova struttura monopezzo in Spandex – leggera ma completamente avvolgente – e della flessibilità della struttura. Un grande scarpino, soprattutto per difensori e centrocampisti, disponibile anche nella versione 3D con profilo leggermente più alto, realizzato oltretutto in colorazioni bellissime.

Ci hanno dato ottime sensazioni e una grande soddisfazione in termini di precisione e potenza di tiro. Puma, pensaci bene, non fare follie…

Comprale su Calcioshop

Migliori Scarpe da Calcio 2017 | Adidas Nemeziz 17+

Comprale su Adidas.it

La migliore Adidas del 2017, forse la miglior laceless uscita finora dagli stabilimenti di Herzogenaurach. La Nemeziz 17+ 360 è un inno all’agilità, merito soprattutto di una tomaia rivoluzionaria (Agilityknit 2.0 con sistema di chiusura Bandage System) morbida e aderente, perfetta sia palla al piede sia, semplicemente, nella corsa.

La cosa bellissima durante i test è stata l’incredibile comodità riscontrata sin dalla prima sera. Una calzata talmente naturale, senza necessità di compromessi, che permette a questo scarpino di passare dalla scatola al campo nel giro di 10 minuti.

E che dopo qualche perplessità iniziale, ci consente di guardare con fiducia e aspettative alte al futuro della scarpa da calcio senza lacci.

 

Migliori Scarpe da Calcio 2017 | Nike Mercurial Vapor Flyknit Ultra

Migliori Scarpe da Calcio 2017

Se già l’arrivo delle Hypervenom 3 Low, prima Nike “bassa” in Flyknit, ci aveva intrigato, l’irruzione delle cinque limited edition Mercurial Vapor Flyknit Ultra affidate ai piedi di Eden Hazard e Luka Modric ci ha letteralmente elettrizzato. Inevitabile, dunque, finissero fra le migliori scarpe da calcio 2017.

Per noi – a maggior ragione dopo averle iniziate a testare – è proprio la Flyknit Ultra la scarpa più importante del 2017. Un po’ per il felling immediato con piede (nulla a che vedere né con le Vapor XI tradizionali, né con le Superfly V) e pallone, ma soprattutto per quello che rappresenta a livello concettuale.

Non saranno certo uguali a questo modello “intermedio” ma, dal 2018, le Vapor (XII) evolveranno in questa direzione: tomaia monopezzo in tessuto, morbida e avvolgente, zero linguetta, disegno anatomico per accogliere e accompagnare nel migliore dei modi piede e caviglia.

Il tutto accoppiato a una suola iperleggera improntata alla rapidità e a un look minimale ma intrinsecamente aggressivo. Mai come quest’anno, ci è sembrato che il futuro fosse arrivato in anticipo.

 

Migliori Scarpe da Calcio 2017 | Menzione speciale

Migliori Scarpe da Calcio 2017

Impossibile non dedicare la nostra ormai classica “menzione speciale fuori classifica” alle Puma Future 18 Netfit. 

Ogni anno dedichiamo una citazione a una scarpa che ci ha colpiti ma, per motivi cronologici, non abbiamo ancora avuto modo di vedere all’opera. Non tutte poi diventano realtà consolidate, lo sappiamo, ma ci piace a volte premiare i brand più coraggiosi e visionari.

E in un mondo dove qualcuno sta provando insistentemente a fare a meno dei lacci, puntare tutto sull’allacciatura e le sue caratteristiche è gesto da apprezzare.

Caratteristica principale dello scarpino di Anto Griezmann è la struttura Netfit (già vista su altre Puma, sneakers e non), che permette in sostanza di far passare i lacci esattamente dove si desidera. Personalizzando così allacciatura, aderenza e calzata.

Il profilo è quello “alto-ma-non-troppo” sposato da Puma con Vigor 3D e One, il materiale principale l’evoKNIT, la suola la nuovissima Rapidagility.

Il mondo degli scarpini ha bisogno di innovazioni e novità che provengano dall’esterno dell’asse Beaverton-Herzogenaurach (o Montebelluna-Herzo, se preferite). Puma, dal canto suo, ha bisogno di novità in grado di affermarsi e restare, senza essere frettolosamente superate a destra da nuove idee: questa è l’unica strada percorribile.

In bocca al lupo Puma Future 18: vi aspettiamo a braccia aperte, assieme al nuovo anno.

Comprale su Calcioshop